L'Arciliuto Press Agency

Un progetto Promosocial.it

Maria Monti, cantautrice, attrice multiforme debutta dopo 11 anni al Teatro Arciliuto

16473983_1122962127812932_5900815940120185607_n

@Teatroarciliuto @arciliutopress @atuttosocial @promosocialit

Un grande ritorno sulla scena quello di Maria Monti, cantautrice, attrice multiforme, al teatro Arciliuto di Roma, il 6 febbraio, salutato da Enzo Samaritani, magnifico interprete del teatro di poesia in musica, l’ultimo menestrello che ha tradotto in quattro lingue le liriche italiane più significative, coadiuvato dal figlio Giovanni, cantante e artista a tutto tondo, coanime della rassegna musicale “Per chi suona la campana” insieme ai cantautori Lino Rufo , anche chitarrista, ed Ernesto Bassignano, tra l’altro giornalista, scrittore e conduttore radiofonico.

La suddetta Rassegna, dedicata a Giancarlo Cesaroni ricordando il Folkstudio e le sue “Stanze Polverose”, è stata l’occasione per presentare ad un pubblico numeroso e attento alcuni brani di Maria Monti, che fanno parte del prossimo CD in uscita “SPRAZZI DI PACE”, di cui cura la direzione musicale Marco Persichetti, pianista e compositore di sette canzoni facenti parte del progetto.

La serata si è svolta all’insegna dell’ironia, dell’emozione e del divertimento. Il repertorio ha toccato molte corde: ludicamente con “SPOGLIAMI COSI’ “di Robert Niel-Gaby Verlor si attraversano in crescendo e in modo raffinato tutte le sfumature di un eros in cui l’uomo è assente forse perchè imbranato e maldestro;

si viaggia, poi, sul filo dell’umorismo, con “SE FOSSE” di Monti/ Costantino M. Albini a tempo di rap. Uno “svelto” dice Maria, che cantò oltre quindici anni fa nello spettacolo “MARIA D’AMORE”, in cui si snodano le fasi dell’amore, dal primo palpito, alla passione, al rigenerante sentirsi alle stelle e poi …ai primi litigi, al terrore di perdere il cosmico incontro, alle docce fredde, alle agonie delle fini sino all’estraneità… con finale interrogativo e spiazzante;

si avanza nel solco della ‘soul music’ con “IL TAXI PIANGE” di Monti/Persichetti, dove si racconta la storia toccante di un’infanzia segnata da maltrattamenti psicologici;

si rievoca un matrimonio mancato in “UNA VOLTA SOLTANTO” di Monti/Persichetti, una vicenda che termina, sulle note di un elegante valzer, con una scelta apparentemente assurda ma dettata da motivazioni profonde;

s’inneggia alla giovinezza, ai suoi momenti magici ed esaltanti in “ NO SIGNORI NON HO PIU’ VENT’ANNI” di Henry Gougaud-Gerard Jouannest, ricordando come sia“…l’età più dura/ sarà anche una bella età/ però ci si tortura” cercando “…in ogni uomo/ sempre ogni volta il sole”;

nel segno di una surreale ironia, infine, il monologo di Giorgio Gaber e Sandro Luporini DOVE L’HO MESSA” e la canzone “LA LEGGEREZZA”, ambedue tratti dall’opera teatrale “Quasi allegramente la dolce illusione”, dove la protagonista, dopo una serie di smarrimenti paradossali, si libra verso l’alto, “butta via il dolore e la pesantezza” .

16427513_1122997794476032_2003983470992348033_n

Applausi a catinelle. Fra il pubblico Nicola Piovani, Roberto Fulvi e tanti altri nomi illustri.

A fine serata il commento di Maria sorridente: “Sarò costretta a fare carriera…è la quarta volta che rimetto la spina nella stessa presa dove l’ho staccata per tre volte, per fare i miei viaggi in India alla ricerca della mia anima”.

di Luisa Mariani

Annunci

Informazioni su Redazione

Informazione generalista nell'ambito del web forti della collaborazione con il portale Allinfo.it

Un commento su “Maria Monti, cantautrice, attrice multiforme debutta dopo 11 anni al Teatro Arciliuto

  1. Redazione
    7 febbraio 2017

    L’ha ribloggato su .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 febbraio 2017 da in News, Per chi suona la campana, Press, Programmazione, Rassegna Stampa, Teatro con tag , , .

Save the Date

febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 10.529 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: