L'Arciliuto Press Agency

Un progetto Promosocial.it

@TeatroArciliuto – Martedì 28 Maggio 2019: live dei Téchne Trio con lo spettacolo “Schermi sonori: il cinema in musica”.

TECHNETRIO_28052019

(@TeatroArciliuto) (@Arciliutopress) (@atuttosocial) (@promosocialit)

Al Teatro Arciliuto di Roma, Martedì, 28 maggio 2019, dalle 20:30, Téchne Trio in Concerto con Schermi sonori: il cinema in musica.

La Buona Musica per il Grande Schermo, la sperimentazione di nuovi impasti sonori e un’ esecuzione tesa a divertire ed emozionare: da “The Imitation Game” a “Frozen”, da “Anna Karenina” ai “Pirati dei Caraibi, passando per “Twilight” e “Game of Thrones, un piccolo grande viaggio attraverso le notedella Settima Arte.

Con
Francesca Romana Fioravanti, Violino
Gabriella Pasini, Violoncello
Giovanna de Rubertis, Pianoforte
Fabrizio Siciliano, Arrangiamenti

Programma:

River flow – Yiruma
Nasce come composizione per pianoforte solista, composta dal pianista e composito- re sudcoreano Yiruma. Forse il tema musicale più celebre che ha dato vita alla colonna sonora del film-saga “Twilight”.

Valse di Amelie -Yann Tiersen.
“Il favoloso mondo di Amélie” è la colonna sonora dell’omonimo film. Il CD ha ottenuto un grande successo di vendite internazionale. In Canada vinse il disco di platino nel 2005.

L’Ultimo dei Mohicani—Trevor Jones-Ramdy Edelman
Una musicalità che racchiude la commozione e l’amore che sensibilmente sboccia tra differenti cul- ture. A fornire le note di questa libertà di passione non è il solo compositore Trevor Jones, di origini sudafricane, al fianco di Jones lo statunitense Randy Edelman, Il risultato portato a termine a quattro mani è una colonna sonora che ancora oggi rientra tra le migliori mai scritte per il cinema.

The Imitation Game – Alexandre Desplat
Una connessione tra l’universo della matematica, dentro il quale si svolge The Imitation Game e il mondo musicale del compositore parigino Desplat. Il pianoforte è bloccato in un ritmo ostinato ri- stretto che sostiene gli archi che eseguono il tema. La composizione possiede qualcosa di stretta- mente calcolato nelle simmetrie.

Let it go – Vivaldi’s Winter- Anderson-Lopez
Ispirato a “The Piano Guys” un gruppo musicale statunitense formatosi nel 2011 e divenuto popola- re grazie a YouTube. La composizione è un madley dell’Inverno di Vivaldi, e la colonna sonora del film “Frozen” del 2013 diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian.

Oblivion – Astor Piazzolla
La ricerca ritmica e melodica di Astor Piazzolla, compositore argentino, si esprime in questa compo- sizione dove l’anima del Tango Argentino si riscopre nella ricerca melodica attraverso l’utilizzo di strumenti non legati alla tradizione Argentina. Un brano citato nel film “La meglio Gioventù” e nell’ “Enrico IV”, film del 1984 diretto da Marco Bellocchio.

Fragile Dream—Joe Hisaishi
Castle – Joe Hisaishi
Compositore giapponese, firma la colonna sonora di 10 dei film di Miyazaky. “Castle” è il tema principale del lungometraggio d’animazione diretto da Miyazaki. Il titolo del film “Il castello errante di Howl” è un esplicito riferimento all’isola immaginaria descritta nel romanzo “I viaggi di Gulli- ver” di Jonathan Swift.

New Moon – Alexadre Desplat
La colonna sonora del film “The Twilight Saga: New Moon” del 2009 composta da Desplat

Game of Thrones – Ramin Djawadi
Ramin Djawadi è il compositore che da più di cinque anni lavora alla colonna sonora della Sa- ga. Racconta che il primo strumento che gli sceneggiatori gli vietarono di usare fu il flauto, troppo abusato in altre produzioni fantasy”. Così Djawadi ha optato per il timbro scuro e intenso del vio- loncello, colonna portante del tema principale della serie.

Lezioni di piano – The Heart Asks Pleasure First – Michael Nyman
“Lezioni di piano” rimane fino ai Premi Oscar 2016 il film australiano con il maggior numero di Oscar vinti. Nomination al Golden Globe, come Miglior colonna sonora a Michael Nyman. Il te- ma The Heart Asks Pleasure First è forse tra i più celebri degli anni novanta, impossibile da di- sgiungere da Lezioni di Piano così come profondo, intimo e totalizzante è il legame tra Ada e il suo pianoforte.

Kung Fu Panda – Hans Zimmer
La colonna sonora del famoso film di animazione è stata scritta dai pluri-premiati Hans Zimmer e John Powell.

Schindler’s List – Jhonn Williams
E’ la colonna sonora dell’omonimo pluripremiato film di Steven Spielberg del 1994. La firma delle musiche è di John Williams, quest’album , assieme al film, è considerato uno dei capolavori della storia del cinema e della musica per film. Nonostante l’effettiva semplicità, la traccia racchiude in sé l’ambizione di Williams di creare una memorabile composizione, intento testimoniato dalla presenza in alcuni segmenti delle note provenienti dal violino di Itzhak Perlman.

Un senso – Vasco Rossi.
“Non ti muovere” è un film del 2004 diretto da Sergio Castellitto. La pellicola è tratta dal romanzo omonimo di Margaret Mazzantini . Il film uscì nelle sale italiane il 12 marzo 2004. Nella colonna sonora sono presenti brani di Leonard Cohen e Vasco Rossi con la canzone “Un senso”.

La Muerte del Angel – Astor Piazzolla
La muerte del ángel, uno dei pezzi distintivi con cui Piazzolla scosse il mondo conservatore del tango. Astor Piazzolla rifiutò di scrivere la colonna sonora del film “Ultimo Tango a Parigi” proprio perché impegnato a definire la sua nuova direzione attraverso l’equazione “Nuevo tango = tango + tragedia + commedia + bordello”.

Pirati dei Caraibi – Hans Zimmer
Hans Zimmer: musicista, compositore, produttore discografico tedesco ed a capo del diparti- mento musicale dello studio cinematografico DreamWorks.
Ha composto la colonna sonora del film “ Pirati dei Caraibi”- La maledizione della prima luna” un film del 2003. Una produzione Walt Disney Pictures, che mescola Salgari, tradizioni hollywoodiane ed effetti speciali.

– dalle ore 20,30 aperitivo con buffet facoltativo nel salotto musicale, drink Euro 10,00.
Si consiglia la prenotazione.

– ore 21,30 concerto nella sala teatro, Intero Euro 15,00, Ridotto Euro 12,00 (il ridotto è riservato alle persone iscritte alla mailing list del teatro. Ci si può iscrivere direttamente dalla home page del website del Teatro oppure dalla pagina FaceBook ).

Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è preferibile la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al mobile 333 8568464 (phonecall & sms) o al tel. 06 6879419 (dalle ore 18,00 in poi)

TUTTE LE ULTERIORI INFO SUL SITO UFFICIALE DEL TEATRO:
https://www.arciliuto.it/it/programmazione/spettacoli/887-techne-trio.html

Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5
00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 (dalle ore 18,00 in poi)
– mobile 333 8568464 (calls&sms)
info@arciliuto.it

http://www.arciliuto.it/
@TeatroArciliuto
Teatro Arciliuto Pagina Facebook

Informazioni su Redazione

Informazione generalista nell'ambito del web forti della collaborazione con il portale Allinfo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 Mag 2019 da in Anno 2019, Eventi, News, Programmazione, Teatro con tag , , , , .

Save the Date

Mag: 2019
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per seguire questo blog e ricevere le notifiche per i nuovi articoli via e-mail.

Segui assieme ad altri 15.924 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: