L'Arciliuto Press Agency

Un progetto Promosocial.it

@TeatroArciliuto – 6 e 7 febbraio 2015: Lemuri il Visionario – La nascita di un eroe

Lemuri_06-08022015-4

(@TeatroArciliuto) (@Arciliutopress) (@atuttosocial) (@promosocialit)

Venerdì 6 e sabato 7 febbraio 2015, il Teatro Arciliuto (Piazza Montevecchio, 5 – Roma) presenta: LEMURI IL VISIONARIO – La Nascita di un Eroe, Spettacolo di teatro e canzoni tratto dal libro illustrato “Lemuri il Visionario” di Vittorio Centrone e Giulio De Vita.

Con Vittorio Centrone (pianoforte e voce), Antonio La Rosa (voce recitante), Umberto Vitiello (percussioni) e Stefano Tedeschi, (chitarre). Special Guest: Velka
Abiti di scena by Archetipo

Uno strano musicista vive rinchiuso da più di otto anni nella sua stanza. Ha perso la memoria ma possiede la capacità di viaggiare nel tempo, captando l’energia degli oggetti. Durante uno di questi viaggi incontra un ragazzino timido e introverso di nome Victor e ne segue le mosse. Un’avventura visionaria, che inizia tra le montagne e termina in una metropoli. Tra pagine di diario, disegni e canzoni si snoda il racconto di un uomo alla ricerca di se stesso, che scopre il motivo della sua clausura e trova la forza di ritornare alle origini.

Dalle ore 20,00 Aperitivo facoltativo nel salotto musicale
Drink Euro 10,00 Si consiglia la prenotazione.
Ore 21,00 spettacolo nella sala teatro
Ingresso Intero Euro 15,00
Ingresso Ridotto Euro 12,00
(Il ridotto è riservato alle persone iscritte alla NewsLetter del Teatro)

Alla NewsLetter del Teatro Arciliuto ci si può iscrivere direttamente dallaHome Page del website del Teatro oppure dalla Pagina FaceBook
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è preferibile la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al tel. 06 6879419 o al mobile 333 8568464 (phonecalls & sms)

lemuri

LEMURI IL VISIONARIO Il racconto e il canto di una storia
Produzione 
Il Visionario produzioni teatrali

LEMURI IL VISIONARIO è la moderna rivisitazione di quell’opera musicale che a partire dagli anni 70’ viene definita come “Opera Rock”. Gli esempi più famosi sono “Tommy” degli Who, “The Wall” dei Pink Floyd e “The Lamb Lies Down On Broadway” dei Genesis ed per quanto riguarda l’Italia in parte “Burattino Senza Fili” di Edoardo Bennato. Lo spettacolo quindi, racchiude al suo interno diverse forme d’espressione artistica: la musica, la letteratura, il teatro e la videoarte. Tutte al servizio del bizzarro protagonista della storia, LEMURI. Il pubblico, immedesimandosi nelle tragicomiche vicende di Lemuri, viene invitato ad abbattere con la fantasia le pareti circostanti avventurandosi in uno spazio onirico e visionario. Questo avviene attraverso la musica e l’interazione tra gli attori e le illustrazioni del noto fumettista friulano Giulio De Vita. Sul palco oltre al protagonista, un pianoforte, una chitarra, degli strumenti a percussione e un attore che interpreta le sue oniriche visioni. L’avventura che Lemuri affronta partendo dal suo incredibile paesino dimenticato dal mondo fino a raggiungere una delle nostre metropoli, per poi tornare al punto di partenza ormai diverso dai suoi ricordi, diventa così il viaggio che ognuno di noi deve affrontare per abbandonare l’infanzia e diventare un adulto. Per tutta la durata della performance l’eroe errante apre la sua anima attraverso un diario di parole e canzoni in cui ci racconta le sue paure, il crudo confronto con le vuote ed effimere chimere del nostro mondo, le sue fragilità fisiche e psichiche, la sua impari lotta contro il tempo per arrivare finalmente a decidere di tornare “liberato” alla vita semplice che conduceva da bambino. “Ho sempre trovato naturale oltrepassare la linea sottile che separa la realtà dai sogni; lo faccio sistematicamente quasi ogni giorno. Mi ci vogliono pochi minuti per raggiungere il mio giardino segreto. Penso con insistenza ad un avvenimento, osservo attentamente un paesaggio o mi lascio attrarre dai dettagli di un oggetto, quindi chiudo gli occhi e lascio semplicemente che il buio prenda forma.

È questo uno dei tipici pensieri di LEMURI, il visionario e bizzarro protagonista dello spettacolo che il teatro Arciliuto propone.

Per ulteriori informazioni :
www.lemuri.it
www.vittoriocentrone.it
www.giuliodevita.it

Cast: Vittorio Centrone Antonio La Rosa Stefano Tedeschi Umberto Vitiello

Direzione artistica e regia Vittorio Centrone e Antonio La Rosa

***

Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 o al mobile 333 8568464
info@arciliuto.it

http://www.arciliuto.it/

@TeatroArciliuto

Teatro Arciliuto Pagina Facebook

Annunci

Informazioni su Redazione

Informazione generalista nell'ambito del web forti della collaborazione con il portale Allinfo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 febbraio 2015 da in Anno 2015, Febbraio, News, Sabato Sera, Venerdì Sera con tag , .

Save the Date

febbraio: 2015
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 11.112 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: